Home
Progetti
Un mare in gioco
rischi naturali
il progetto POR
il progetto TPE
Ecoagire
Il progetto Aria
Il progetto P.H.A.R.O.S.
Progetto Life - P.H.A.R.O.S.
Nel 2006 il Centro per l'Educazione allo Sviluppo Sostenibile ha partecipat...
Il Pesce Dimenticato

Progetto Life - P.H.A.R.O.S.

Nel 2006 il Centro per l'Educazione allo Sviluppo Sostenibile ha partecipato al progetto Life PHAROS, un progetto che ha avuto come capofila la Regione Liguria e che prevedeva l'individuazione di una metodologia per un efficace ed efficiente sistema di gestione degli aspetti ambientali dei campi da golf e dei porticcioli turistici del territorio.
Nelle regioni dell'Europa Mediterranea, il problema degli usi molteplici e confittuali della fascia costiera, connesso con la diffusione di strutture turistiche, ha assunto proporzioni rilevanti. I porticcioli turistici e i campi da golf sono strutture di eccellenza turistica che, tuttavia, presentano un sensibile impatto ambientale soprattutto in un territorio fragile come quello ligure. Per questo motivo, la Regione Liguria ha sviluppato il progetto PHAROS - Playgrounds, Harbours and Research of Sustainability, finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del Programma Life Ambiente 2004.
Il progetto PHAROS ha previsto l'individuazione di una metodologia per la registrazione ambientale EMAS (Eco-Management and Audit Scheme) delle strutture turistiche in modo integrato con i processi di sviluppo sostenibile attivati dagli Enti Locali. La Regione Liguria ed i partners hanno voluto così sperimentare e costituire un modello di governance locale, basato su una effettiva integrazione delle politiche ambientali dei soggetti che gravitano sul territorio (strutture turistiche, cittadini, Amministrazioni Locali) utilizzando come strumento i sistemi di gestione ambientali EMAS.
Per la realizzazione del progetto PHAROS è stato istituito un gruppo di lavoro costituito da 22 partners tra cui 6 campi da golf e 4 porticcioli turistici.

Nell'ambito del progetto Life PHAROS, il Centro per l'Educazione allo Sviluppo Sostenibile ha realizzato una serie di azioni di comunicazione ed informazione sul territorio della Riviera del Beigua (Comuni di Arenzano, Cogoleto, Varazze, Celle Ligure, Albisola Superiore, Albissola Marina) aventi come target da un lato la scuola e dall'altro i cittadini e i turisti.
La campagna realizzata dal Centro ha avuto come obiettivi:
1) la diffusone sul territorio della Riviera delle caratteristiche e delle finalità del progetto PHAROS
2) la sensibilizzazione di adulti e ragazzi relativamente all'impatto ambientale provocato dalle strutture turistiche
3) la valorizzazione della certificazione ambientale della Riviera del Beigua

Comunicazione e informazione per la cittadinanza e i turisti
Il CEA ha realizzato momenti di informazione sul territorio dei Comuni della Riviera attraverso postazioni informative e questionari di indagine conoscitiva. Ogni postazione prevedeva la presenza in uno spazio pubblico, spesso in concomitanza con un evento organizzato dal Comune di riferimento, di uno stand presso il quale sono stati messi a disposizione del pubblico materiali relativi al progetto e alle iniziative di carattere ambientale presenti nella Riviera.
Il Centro ha inoltre collaborato all'ideazione e alla progettazione delle brochures informative sul progetto.

Comunicazione ed educazione ambientale per le scuole
Nell'ambito del progetto PHAROS, il Centro per l'Educazione allo Sviluppo Sostenibile ha realizzato, per l'anno scolastico 2005/2006, un percorso didattico ed informativo chiamato "PHAROS a scuola", al quale hanno aderito 10 classi del secondo ciclo della scuola primaria, nei Comuni di Celle Ligure, Albisola Superiore e Varazze. Il progetto "PHAROS a scuola" è un percorso di sensibilizzazione, informazione ed educazione allo sviluppo sostenibile, che ha presentato i seguenti obiettivi:
a) realizzare attività di informazione alle scuole e quindi anche alle famiglie
b) raccogiere elementi sulla percezione da parte dei ragazzi relativamente al progetto PHAROS, alle strutture in esso coinvolte e in generale alle politiche relative alla certificazione
c) informare e valutare le conoscenze esistenti tra i ragazzi, relativamente alle iniziative ad oggi realizzate sul territorio nell'ottica della certificazione e della sostenibilità ambientale
Il percorso per le scuole è stato articolato in un incontro in classe che ha previsto una discussione collettiva sull'impatto ambientale delle strutture turistiche e un gioco di ruolo a squadre e in una visita alle strutture coinvolte nel progetto, con il supporto dei responsabili delle stesse.

Allegati

Brochure del progetto
Questionari Elaborazioni e risultati dei questionari di indagine
_
Comune di Albisola SuperioreComune di Albisola MarinaRiviera del Beigua Centro Educazione Ambientale
Riviera del Beigua
Pazza Lam, 17012 Albissola Marina (SV)
Regione LiguriaAgenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente LigureSistema Ligure di Educazione AmbientaleServizio gestito da Progetto Città